Dove siamo

Olio Viani è a Villa Viani. Ovvio. Si potrebbe dire. Villa Viani è un abitato unito e rilassante, situato nel cuore del distretto olivicolo della Liguria occidentale. Ad ottima altitudine, oltre i 200 m, è disteso nella valle dell’Agazza, tributaria della valle Impero. È frazione di Pontedassio  e come tale si raggiunge mediante una breve diramazione dalla Strada Statale n. 28, quella che collega la costa ligure al Piemonte. Una strada storica, piena di ricordi, come il nostro abitato. Villa Viani è un centro cosiddetto “virilocale”, perché legato alla presenza originaria di una sola famiglia, i Viani appunto. A monte sorge anche il Borgo Barnati, legato ad un’altra famiglia qui insediata, i Barnato. Sia i Viani che i Barnato sono di origine padana e hanno colonizzato questi territorio nel corso del XV secolo, giungendo forse al seguito dei Signori di Milano, come gli Sforza, che avevano preso il controllo dei territori genovesi. Villa Viani nel tempo è documentata proprio dal XV secolo. Era allora sotto i Doria, passando poi ai Savoia nel 1576. La relazione con il Piemonte è molto importante, perché là i nostri antenati hanno esportato olio e derivati, come il sapone.

A Villa Viani ci incontrate subito: prima della piazza principale, salendo, sulla sinistra, sorge la casa padronale con il nostro frantoio al piano terreno. Non ci allontaniamo mai dal cuore della nostra missione.

Olio Viani è a Villa Viani. Ovvio. Si potrebbe dire. Villa Viani è un abitato unito e rilassante, situato nel cuore del distretto olivicolo della Liguria occidentale. Ad ottima altitudine, oltre i 200 m, è disteso nella valle dell’Agazza, tributaria della valle Impero. È frazione di Pontedassio  e come tale si raggiunge mediante una breve diramazione dalla Strada Statale n. 28, quella che collega la costa ligure al Piemonte. Una strada storica, piena di ricordi, come il nostro abitato. Villa Viani è un centro cosiddetto “virilocale”, perché legato alla presenza originaria di una sola famiglia, i Viani appunto. A monte sorge anche il Borgo Barnati, legato ad un’altra famiglia qui insediata, i Barnato. Sia i Viani che i Barnato sono di origine padana e hanno colonizzato questi territorio nel corso del XV secolo, giungendo forse al seguito dei Signori di Milano, come gli Sforza, che avevano preso il controllo dei territori genovesi. Villa Viani nel tempo è documentata proprio dal XV secolo. Era allora sotto i Doria, passando poi ai Savoia nel 1576. La relazione con il Piemonte è molto importante, perché là i nostri antenati hanno esportato olio e derivati, come il sapone.

A Villa Viani ci incontrate subito: prima della piazza principale, salendo, sulla sinistra, sorge la casa padronale con il nostro frantoio al piano terreno. Non ci allontaniamo mai dal cuore della nostra missione.

 

Comments are closed.